Home » Finanziamenti agevolati
Le miniguide di CHEFDISCOUNT - Finanziamenti agevolati per Bar, Ristoranti, Pizzerie e locali in genere attraverso microcredito
Soggetti beneficiari

Possono ottenere la garanzia esclusivamente le imprese già costituite già titolari di partita IVA da non più di 5 anni. Le imprese non possono avere più di 5 dipendenti, ovvero 10 nel caso di Società di persone ed Srl semplificate. Ulteriori limitazioni riguardano l'attivo patrimoniale (massimo 300.000 euro), i ricavi lordi (fino a 200.000 euro) e livello di indebitamento (non superiore a 100.000 euro).



Spese ammissibili

Sono ammissibili alla garanzia del Fondo i finanziamenti finalizzati all'acquisto di beni e servizi direttamente connessi all'attività svolta (Attrezzature ed impianti, es. cucine, cappe, frigo, banchi, ecc.), al pagamento di retribuzioni di nuovi dipendenti o soci lavoratori e al sostenimento dei costi per corsi di formazione, o ristrutturazione.

Contributi concessi

I finanziamenti possono avere una durata massima di 5-7 anni, non possono essere assistiti da garanzie reali e non possono eccedere il limite di euro 25.000, per beni strumentali e ristrutturazioni, per ciascun beneficiario. Tale limite può essere aumentato di euro 10.000 per esigenze di liquidità (fido bancario). Il tasso di interesse praticato si approssima al 3,5% annuo.

Modalità accesso

Le modalità di accesso per le operazioni di microcredito con garanzia pubblica sono particolarmente vantaggiose: il Fondo interviene senza la valutazione economico-finanziaria del soggetto beneficiario finale e in caso di approvazione sarà erogata tutta la quota in un'unica trance.
La tempistica media per la valutazione è 45 giorni.

Documentazione
  • copia documento identità e codice fiscale Rappresentante Legale
  • visura camerale aggiornata
  • copia contratto di locazione
  • ultime due dichiarazioni redditi con ricevuta invio e/o bilanci approvati
  • situazione patrimoniale aggiornata
  • preventivi